02 Set

ELITE-UNDER 23. A MARCHIORI IL GRAN PREMIO CARNAGHESE

Carnago (Varese) E’Leonardo Marchiori, del team Zalf Euromobil Desiree Fior, ad imporsi nel 47° Gran Premio Industria Commercio e Artigianato Carnaghese – Trofeo Pino Introzzi, gara nazionale per elite e under 23 organizzata dalla Società Ciclistica Carnaghese. 161concorrenti in gara, 164 i chilometri da percorrere pari a otto giri del “Circuito del Seprio”. Sotto il diluvio il via viene dato da Filippo Introzzi, dal vice sindaco di Carnago Elena Castiglioni, Sabrina Guglielmetti di Varese Sport Commission e dal presidente della Società Ciclistica Carnaghese Adriano Zanzi. Gara subito combattuta con l’attacco nel corso della prima tornata di quattro atleti, tre portacolori dal team Zalf Euromobil Desiree Fior: Giovanni Lonardi, Leonardo Marchiori e Samuele Battistella,  e Christian Scaroni del team Petroli Firenze Hopplà Maserati. Il vantaggio del quartetto di testa non assume mai proporzioni ragguardevoli, oscilla tra il minuto e i due minuti, il gruppo sembra controllare. A metà corsa escono dal plotone in caccia Stefano Oldani (Team Colpack), Alexander Konychev (Petroli Firenze), Samuele Zoccarato (General Store), Jakob Dorigoni (General Stpre), Matteo Baseggio (Work Service), Samuele Zambelli (Iseo Serrature), Umberto Marengo e Filippo Bertone (Viris Vigevano). Successivamente il gruppo si ricompatta e a due giri dal temine ( 40 chilometri) i quattro al comando vantano 1’59”. Il vantaggio scende fino a un minuto, sembra che la fuga debba esaurirsi, ma poi il margine riprende a salire, fino a 2’36”. Quando suona la campana ad indicare l’ultimo giro passano i quattro al comando con 2’02” su Matteo Draperi (Sangemini) e il gruppo guidato da Alessandro Santaromita (Mendrisio) è a 2’08”.  A Carnago torna e splendere il sole, sul rettilineo di arrivo c’è il pubblico delle grandi occasioni e gli applausi sono tutti  per Leonardo Marchiori che anticipa i suoi compagni di avventura, dopo quasi 160 chilometri di una fuga d’altri tempi,  e conquista il suo primo successo.

 

Ordine di arrivo: 1) Leonardo Marchiori (Zalf Euromobil Desiree Fior), 2) Christian Scaroni (Petroli Firenze Hopplà) a 7”, 3) Giovanni Leonardi (Zalf Euromonil) a 8”, 4) Samuele Battistella (Zalf Euromobil) a 10”,5)Umberto Marengo (Viris Vigevano) a 1’41”, 6) Manuel Vecchiato (Work Service), 7) Stefano Ippolito (Team La Fenice), 8) Marco Borgo (General Store), 9) Simone Zandomeneghi (Iseo Serrature), 10) Davide Debenedetti (Beltrami) a 1’45”.

Sergio Gianoli

ArrivoGPCarnago2018 (ordine d’arrivo ufficiale in pdf scaricabile)