29 Ago

ELITE UNDER 23 – GRAN PREMIO CARNAGHESE – ECCO LE SQUADRE IN GARA

 

 

Carnago (Varese) Sono 25 le formazioni selezionate dai dirigenti della Società Ciclistica Carnaghese che prenderanno parte  al 46° Gran Premio Industria Commercio  Artigianato  Carnaghese – Trofeo Pino Introzzi, in programma a Carnago , nel varesotto, sabato  2 settembre. La competizione per elite e under 23 vedrà allineanti al via alle ore 13 in via Castiglioni 190 concorrenti con i due Campioni Italiani: Matteo Moschetti e Gianluca Milani che saranno premiati prima dell’inizio della gara da Maurizio Giovanella. Ci saranno le formazioni russe Gazprom Rusvelo e Team Tula, i britannici del Zappi Racing Team e gli elvetici del Velo Club Mendrisio. Al via tutte le migliori squadre italiane: Sangemini MG Kvis, Team Hopplà Firenze Petroli, Team VVF, Team Overall, Argon 18 Beltrami,  Zalf Fior, Generalstore Bottoli Zardini, Cyber Team Breganze, Pedale Scaligero, Team Colpack, Palazzago Amarù, Viris Maserati, V.C.Cremonese, Gavardo Biesse Carrera, Cipollini Iseo Rime, Delio Gallina Colosio, S.C.Gerbi  1910, Fly Cycling, Namedsport, U.C.Pregnana e Valle Seriana Cene. Questi gli attori sul Circuito del Seprio, che sarà ripetuto per otto volte per un totale di 164 chilometri di gara, con l’arrivo attorno alle ore 17. Per la Carnaghese  del presidente Adriano Zanzi si tratta del secondo impegno organizzativo del 2017 dopo il Gran Premio dell’Arno ,gara internazionale per la categoria juniores corso nel mese di giugno a Solbiate Arno. Vista la qualità delle formazioni in campo c’è da attendersi una gara di altissimo livello: “ Sono soddisfatto di avere avuto così tante  richieste di partecipazione alla nostra gara – afferma Adriano Zanzi – questo testimonia la valenza del Gran Premio Carnaghese nel contesto del ciclismo dilettantistico. La presenza di alcune formazioni straniere non fa che accrescere il valore di questa competizione che si appresta a vivere il suo quarantaseiesimo atto con rinnovato entusiasmo di tutti noi dirigenti della Società Ciclistica Carnaghese”.

 

 

Addetto stampa

Gianoli Sergio